Visto che siamo in tema di elezioni del Presidente, facciamo una rapido confronto tra il nostro sistema e quelli di alcuni altri paesi e come si traducono questi termini.

Il nostro, come quelli, ad esempio, di  Irlanda, Austria, Germania,  Polonia, Turchia, Islanda, India, Pakistan, Grecia e Israele, è un sistema di Repubblica Parlamentare, in cui il Presidente ha una funzione  prettamente di rappresentanza ed è affiancato da un Capo del Governo (da noi per lo meno finora è stato così!).

Poi ci sono paesi invece come gli Stati Uniti, il Messico e il Brasile che sono Repubbliche  Presidenziali,  in cui i due ruoli coincidono e il Presidente viene eletto o attraverso un collegio elettorale (USA) o direttamente dagli elettori (Messico e Brasile).

In Francia, Finlandia, Romania e Russia invece vige un sistema di semipresidenzialismo,  con varianti specifiche in ciascun paese,  in cui il presidente è affiancato da un capo del governo, ma ha altri poteri oltre a quello di rappresentanza e può intervenire direttamente nel governo del paese.

La parola PRESIDENTE che in italiano viene utilizzata a vari livelli (Presidente della Repubblica, Presidente della Camera, Presidente del Consiglio ecc.) genera non pochi equivoci quando parliamo con i nostri colleghi americani.

Per loro “ President”  è solo Obama, per intenderci,  tutti gli altri sono Chairman o Head di qualcosa o Prime Minister. Quindi quando parlate dei nostri governanti dovete esplicitare i vari ruoli:

  • Presidente della Repubblica=  The President (of the Republic)
  • Presidente del Consiglio = The Prime Minister o The President of The Council of Ministers

Così se vi trovate all’estero in questi giorni e vi fanno domande su cosa sta succedendo in Italia,  sapete orientarvi a seconda del paese che vi ospita e ricordatevi:  In Inghilterra c’è la Regina e in Spagna il Re!

Presidente o Primo Ministro? ultima modifica: 2013-04-22T15:21:10+02:00 da Annalisa Occhipinti