Natale è alle porte, ma non tutti seguono le stesse usanze di Natale nel mondo, aspettando Gesù Bambino o Babbo Natale ….

Ma non sempre arrivano da soli! In Austria, ad esempio, ingelosito dalla presenza di Santa Klaus, che porta dolci e regali ai bimbi buoni, nella notte di Natale appare il Krampus, orrida figura in cerca dei bambini che non si sono comportati bene, munito di corna lunghe, artigli e una faccia bruttissima!

In Ucraina invece l’albero di Natale non viene addobbato con luci e palline, ma con delle ragnatele! Questa tradizione risale ad un periodo in cui le famiglie erano così povere che non si potevano permettere le decorazioni.

Ma guardiamo cosa fanno nell’altra parte del mondo, dove è estate.

In Brasile Papai Noel non arriva in slitta, ma in elicottero allo stadio Maracanà,  in Australia Babbo Natale arriva in surf, mentre alle Bahamas e in Giamaica si balla fino all’alba per il Junkanoo, una festa che risale all’epoca della schiavitù

In Cina, sono pochissime le famiglie di religione cattolica a festeggiare il Natale, qui i bambini attendono Dun Che Lao Ren, il Babbo Natale cinese.

E per finire, se siete single, ricordatevi che questo è il giorno dell’anno giusto per voi: nella Repubblica Ceca, il giorno di Natale, chi è in cerca dell’anima gemella deve mettersi con le spalle alla porta di casa e lanciare all’indietro una scarpa: se atterra con la punta rivolta verso la porta, vi sposerete presto!

Buon Natale da Opitrad 😉

HAI BISOGNO DI UNA TRADUZIONE? CONTATTACI ORA!
Usanze di Natale nel mondo ultima modifica: 2015-12-21T13:52:12+01:00 da Annalisa Occhipinti