• Maarten Baas - opitrad

Cosa ci piace della Milano Design Week: Maarten Baas da non perdere!

Eccentrico e visionario, una delle star del Fuori Salone 2016 è Maarten Baas, designer olandese che torna alla Milano Design Week con un’altra delle sue performance provocatorie: questa volta sbarca in via Savona 33 con “New Newer Newest!”, un allestimento che riflette sul tema della novità, volutamente messo in contrasto con la velocità con cui si acquistano i prodotti (nuovi) in rete.

Maarten Baas, per l’edizione 2016 del Salone si è soffermato a pensare al valore della parola nuovo e a cosa potesse realmente e sensatamente associare a questo concetto. La mostra New! Newer! Newest! (in collaborazione con il Groninger Museum e Milano Space Makers) è il tentativo di rileggere il senso della novità proiettandola in uno scenario che nuovo lo sarà davvero, visto e considerando che si tratta del 2216.

NEW Forest, immagina che una superficie di 100 ettari di un’isola artificiale olandese, Flevoland, sarà completamente rinverdita da una miriade di alberi piantati secondo uno schema e una posizione dettati dal colore delle foglie. Quando nel 2216 gli alberi avranno raggiunto l’età adulta, mostreranno con l’alternarsi delle sfumature delle loro chiome la scritta “New”: un logo, nelle intenzioni di Baas, destinato a cambiare colore di stagione in stagione, rinnovandosi ciclicamente.

HAI BISOGNO DI UNA TRADUZIONE PER IL SETTORE DESIGN? CONTATTACI ORA!
Cosa ci piace della Milano Design Week: Maarten Baas ultima modifica: 2016-04-14T12:31:46+02:00 da Annalisa Occhipinti