Fuorisalone 2014 è alle porte: appena due mesi di tempo ci separano dalla fatidica settimana 8-13 aprile, quando il principale evento del Design su Milano aprirà i battenti.
E così noi di Opitrad, che sappiamo bene quanto Fuorisalone fa rima con traduzione, abbiamo pensato di farvi un regalo: un piccolo “dizionario portatile” di traduzioni in Business English per risolvere tutte quelle informazioni-flash che spesso non sappiamo esprimere correttamente quando visitiamo una fiera o un evento. Ecco 2 elenchi di parole chiave da usare durante i vostri viaggi tra gli stand del Fuorisalone, nel contesto Outdoor oppure in quello Indoor:

Il Fuorisalone tradotto in un contesto Outdoor

  • Location
    La parola per eccellenza di tutto il Fuorisalone: indica un luogo che ospita un evento
  • District
    Un leggero zoom indietro: questa parola vi aiuterà a esprimere il concetto “quartiere”
    senza dire quarter che fa un po’ maccheronico
  • Restricted Traffic Zone
    È la soluzione per tutte quelle volte che vi viene da dire ZTL o Area C ma temete di sembrare dei marziani

Il Fuorisalone tradotto in un contesto Indoor

  • Personal invitation
    È la formula per far capire che si tratta di un invito riservato
  • Signature piece
    Tutte quelle volte che pensate “marchio di fabbrica” provate a dire queste due parole: servono per far capire che il pezzo in questione (piece) è personale quanto una firma (signature)
  • Showcase
    È un vocabolo magico, che vi servirà molto se dovete segnalare un momento dimostrativo

Quest’ultima parola calza proprio a pennello: al Fuorisalone si va spesso per esporre, certo, ma guardatevi bene da tradurre tutto questo con il verbo expose che invece viene usato in inglese quando qualcosa (o addirittura: qualcuno) viene messo a nudo. Niente paura, quindi: se volete evitare altri “falsi amici” venite a trovarci su Facebook dove abbiamo preparato un album di espressioni molto diffuse nel settore del Design.

Annalisa Occhipinti

Piccolo dizionario da viaggio per il Fuorisalone 2014 ultima modifica: 2014-02-06T11:13:17+01:00 da Annalisa Occhipinti